Articles

L’incredibile PICNIC durante le feroci battaglie della GUERRA CIVILE AMERICANA


È vero che i civili hanno fatto un pic nic
durante una battaglia? Guerra Civile Americana
Siamo nel 1861 e la Guerra Civile Americana è iniziata.
L’esercito confederato è uscito vittorioso a Fort Sumter, nel mese di aprile,
e la battaglia successiva si terrà quella di Bull Run.
Uomini, donne e bambini, parte della ricca élite di Washington, uscirono curiosi dalle
loro carrozze, per seguire l’Esercito dell’Unione, il 21 luglio 1861, a Centreville, in Virginia.
Erano desiderosi e curiosi di vedere una battaglia, così, trovarono un buon punto per posizionare
le loro coperte, aprire i loro cestini da picnic e stappare champagne.
Oltre a chi faceva pic nic, che assisteva all’evento come se stesse guardando una partita,
vi erano giornalisti e alcuni membri del Congresso, lì per restare aggiornati sullo stato di
avanzamento della guerra, e soprattutto per l’esercito dell’Unione.
Giunsero anche venditori ambulanti di cibo, così l’evento diventò un occasione per fare
soldi. Anche dall’altra parte, i soldati dell’esercito
confederato ricevevano limonata dalle donne del sud.
La battaglia ebbe inizio, e sembrava che l’Unione avrebbe vinto.
Ma nel pomeriggio l’arrivo dei rinforzi confederati rovesciò presto la situazione, costringendo
i nordisti alla ritirata. Questa scatenò il panico degli spettatori
che fuggirono, generando caos sulle strade che portavano a Washington, poiché che la
folla impazzita di civili s’impossessava della prima carrozza trovata libera.
Il caos era così tanto che l’esercito dell’Unione e i suoi soccorritori furono bloccati dalla
massa di persone e dalle loro lussuose carrozze. Il senatore del Michigan Zachariah Chandler
cercò di bloccare la strada per fermare la ritirata dei soldati dell’Unione.
Il senatore Ben Wade dell’Ohio prese un fucile e minacciò di sparare a qualsiasi soldato
in fuga. Mentre il senatore Harry Wilson distribuiva
tramezzini ai soldati, i soldati confederati distrussero la sua carrozza, costringendolo
a fuggire a bordo di un mulo. L’esercito confederato decise di non fare
ulteriore pressione sui soldati unionisti in ritirata verso Washington DC e tornò a
sud. Sembra strano il fatto che la gente scegliesse
di banchettare per assistere a una vera battaglia. Allora perché lo facevano?
Una delle ragioni per cui le persone benestanti pensavano fosse una buona idea, è perché
si credeva che la guerra si fosse conclusa velocemente.
Invece la Guerra Civile Americana sarebbe durata 4 lunghi anni.
Inoltre si pensava che la battaglia si sarebbe svolta senza eccessivi spargimenti di sangue
e che uno schieramento si sarebbe dato alla fuga,
La maggior parte degli spettatori notò che era sufficiente stare a circa 8 km dalla zona
centrale dove si svolgeva lo scontro a fuoco. Dai un’occhiata agli altri video sulla Guerra
d’indipendenza americana e iscriviti a Storici Subito – la storia non è mai stata così
semplice.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *